GESTIONE ORGANIZZATIVA E ANESTESIOLOGICA DEL PERCORSO PERIOPERATORIO: BUONE PRATICHE PER LA FASE 2 COVID-19

Mercoledì, 20 Gennaio 2021
GESTIONE ORGANIZZATIVA E ANESTESIOLOGICA DEL PERCORSO PERIOPERATORIO: BUONE PRATICHE PER LA FASE 2 COVID-19

Il documento riassume, a partire dai dati della letteratura e del consenso di referenti di competenza, i concetti che dovranno guidare le decisioni nella fase di progressiva ripresa dell’attività chirurgica elettiva dopo la riduzione dovuta alla pandemia da virus SARS-CoV-2. Vista la variabilità del quadro epidemico e delle differenze regionali, lo scopo del documento è quello di dare linee di indirizzo organizzative per la ripresa dell’attività chirurgica nelle sue differenti tipologie al solo scopo esemplificativo, essendo tali suggerimenti suscettibili di rapide variazioni. 

GESTIONE ORGANIZZATIVA E ANESTESIOLOGICA DEL PERCORSO PERIOPERATORIO: BUONE PRATICHE PER LA FASE 2 COVID-19

Information

News

Il Covid-19 al centro della Call delle buone pratiche 2020

La finalità è quella di condividere, diffondere e mettere a disposizione di tutte le Regioni e PA e di tutti gli attori del SSN le esperienze potenzialmente replicabili, nonché conoscenze e soluzioni utili a fronteggiare l'epidemia di covid-19.

Buone pratiche per prevenire la violenza sugli operatori e le infezioni correlate all’assistenza

Disponibili online due volumi che raccolgono le buone pratiche trasmesse nel corso delle ultime Call for Good Practice:

Leggi tutto...

Call for Good Practices 2019

Tra il 1 luglio e il 30 settembre 2019 si è tenuta la Call for Good Practice 2019, principale strumento, condiviso con Regioni e P.A., per l'individuazione e la raccolta delle esperienze di miglioramento della sicurezza dei pazienti e delle cure, per attuare misure per la prevenzione e la gestione del rischio e favorire l’implementazione di iniziative in linea con la campagna «Medication without harm», lanciata nel 2017 dall’OMS.

 

Torna all'inizio del contenuto